Ai genitori e agli alunni in vista della fine dell'anno

Data:

lunedì, 18 maggio 2020

Argomenti
Notizia

Gentili genitori,

mi auguro innanzitutto che stiate tutti bene, voi e i vostri cari.

Vi scrivo per comunicarvi alcuni primi elementi della conclusione dell’anno scolastico.

Le circolari ministeriali hanno infatti chiarito quanto segue:

- tutti gli alunni verranno valutati con i voti, in tutte le materie;

- in caso di promozione con insufficienze, queste dovranno essere recuperate all’inizio del prossimo anno;

- in casi eccezionali, per questioni disciplinari o per assenze prolungate, sarà possibile far ripetere l’anno; 

- l’esame di terza media sarà sostituito da un colloquio con presentazione online di un elaborato che verrà valutato insieme alle conoscenze e ai voti acquisiti durante l'anno (per gli alunni di terza media pubblicheremo un’ulteriore nota esplicativa). Saranno promossi gli alunni che conseguiranno la valutazione di almeno sei decimi (6/10).

I docenti e il sottoscritto terranno conto delle condizioni particolari nelle quali ci troviamo e delle difficoltà delle famiglie, ma anche dell’impegno profuso, dei risultati ottenuti, della possibilità o meno di recuperare al momento del rientro alla normalità,  quando si capirà l’effettivo livello raggiunto dai singoli alunni. In questo senso, fin d’ora gli insegnanti predisporranno un primo piano per il recupero.

Mi permetto quindi, anche a nome di tutti gli insegnanti, di sottolineare l’importanza dell’impegno, dell’esecuzione dei compiti e/o della partecipazione alle lezioni online.

La scuola di oggi non può evidentemente svolgere appieno il suo compito istituzionale; ma come i maestri e i professori si stanno impegnando attraverso questa didattica in emergenza per avvicinarsi il più possibile alla scuola normale, per il bene dei ragazzi, così è interesse degli alunni fare altrettanto, perché ciò che perdono rispetto ai compagni che si impegnano può diventare difficilmente recuperabile al rientro (o alle superiori per le terze medie). Ricordo infine che tutte le materie hanno uguale importanza e pesano ugualmente sul curricolo degli alunni.

Per questo mi rivolgo anche ai bambini e ai ragazzi: nella condizione difficile nella quale ci troviamo, il vostro impegno in questo ultimo mese è particolarmente importante per il vostro futuro. Con gli strumenti e le possibilità che avete, fate tutto il possibile, da soli: sarà questo il primo elemento della nostra valutazione.

Il Dirigente Scolastico

Lorenzo Varaldo

Questo sito utilizza cookie tecnici per erogare i propri servizi e analizzare il traffico.

Altri dettagli